Luciano Ventrone. Meraviglia ed estasi  mostra a cura di Vittorio Sgarbi e Cesare Biasini Selvaggi
a Gualdo Tadino, presso la Chiesa di san Francesco (Pg) dal  17 aprile – 28 ottobre 2018

Attraversare le implacabili dune del deserto della Libia, solcare le onde venate d’avorio del mare Adriatico nei pomeriggi d’agosto, immergersi nella natura che dà spettacolo di sé, quando fiori e frutti si incontrano (o si scontrano): sono le opere d’arte protagoniste dell’esposizione“Meraviglia ed Estasi”, che introduce nel mondo straordinario di Luciano Ventrone (Roma, 1942).