Per cercare di mettere un freno al preoccupante aumento dei contagi che sta interessando la Città di Gualdo Tadino (nell’ultimo mese si sono verificati ben 278 casi di positività con una notevole crescita nelle ultime due settimane), situazione in netta controtendenza rispetto ai dati degli altri Comuni umbri, il Sindaco Massimiliano Presciutti ha firmato l’ordinanza N° 438 che entrerà in vigore da giovedì 17 dicembre 2020 e sarà valida fino a domenica 10 gennaio 2021


Questo il testo integrale dell’ordinanza, che è stata condivisa con le forze dell’ordine, carabinieri e polizia locale.
“A Gualdo Tadino – sottolinea il Sindaco Presciutti – ci troviamo, purtroppo, in una situazione che dobbiamo saper affrontare con grande responsabilità per il bene di se stessi e di tutta la comunità. I dati sulle persone positive registrate nell’ultimo mese ed in particolare nelle ultime due settimane ci dicono che nella nostra città la situazione è seria e siamo nettamente in controtendenza rispetto alle altre città umbre. Per questo motivo da domani 17 dicembre e fino al 10 gennaio 2021 in tutto il territorio comunale scatteranno alcune restrizioni che hanno l’obiettivo sempre di tutelare il bene più prezioso che abbiamo, ossia la salute, sulla quale non si può scherzare in nessun modo. Non scambio infatti la vita nemmeno di un centocinquantenne né con una festa, né con una birra, né con un mojito.
I nuovi provvedimenti, comunque, non andranno ad inficiare la possibilità per le attività economiche di svolgere il proprio lavoro, né limiteranno la libertà di spostamento delle persone, ma cercheranno di porre un freno ai comportamenti poco responsabili possibile veicolo di diffusione del virus.
Solo facendo il nostro dovere di cittadini responsabili verso se stessi e verso la comunità possiamo infatti sconfiggere questo terribile virus. Sono certo, però, che tutti insieme riusciremo a superare questo difficile momento”.