La Giunta comunale deliberato le linee guida sui centri estivi, che dovranno avere caratteristiche prioritarie progettuali irrinunciabili,lotta alla povertà educativa, luoghi nei quali svolgere attività in sicurezza e con la presenza di personale qualificato. Pubblicato l’avviso

“Così come siamo quasi pronti per presentarvi le iniziative per l’estate e non solo, abbiamo lavorato ad una progettualità complessiva tesa a fare della nostra città un punto di attrazione non solo per i visitatori ma anche per chi deciderà di venirci a vivere in pianta stabile, in quest’ottica presto saremo in grado di riaprire anche i nostri spazi museali in sicurezza.
Oggi più che mai dobbiamo restare uniti ed evitare inutili e dannose divisioni in ogni ambito perché solo insieme riusciremo a venirne fuori prima e meglio di altri perché nessuno si salva da solo.
Infine un messaggio di speranza per me, per noi i bambini e gli adolescenti sono la cosa più preziosa e stiamo lavorando per far si che il nostro comune venga riconosciuto da UNICEF come Città amica dei bambini e degli adolescenti – il sindaco Massimiliano Presciutti